Crea sito

LA STORIA DEI NOSTRI PROVERBI..

Utenti on-line

Attualmente c'è 1 utente collegato.

  • flutterhogwash

Coloriti, allegri, divertenti, irriverenti, ma anche amari, profetici e cinici: sono i i detti, i proverbi e i modi di dire napoletani.

Riguardano tutti gli aspetti dell’umano vivere e anche se le metafore riguardano situazioni oramai passate i messaggi
sono ancora calzanti e attualissimi.
Vere perle di saggezza di un popolo che ha alle spalle una storia millenaria.

A Napoli la saggezza popolare è qualcosa di profondamente radicato.
Non esiste napoletano che non abbia fatto uso, almeno una volta in vita sua, di un detto o di un proverbio in lingua madre per sintetizzare velocemente un fatto, un’opinione, un’idea etc.
I proverbi locali rispecchiano molto della personalità di un Popolo, dei suoi legami col Fato e dei suoi modi di agire o accetttare gli eventi.
I napoletani sono storicamente abituati ad essere in balia del destino che si presenta di volta in volta sotto forma di invasore, di eruzione, di terremoto o quant’altro.

Molti dei pregi e dei difetti dei napoletani possono essere riportati a questo atavico sentimento di dipendenza dai fattori esterni e ingovernabili, da qui probabilmente il lassismo ma anche la capacità di ingegnarsi e riuscire in maniera anomala a primeggiare in tantissimi campi… nel bene e nel male.

Forse in nessun caso che non sia Napoli, i proverbi popolari sono così numerosi e raccontano nell’insieme la storia e l’anima di un popolo.

Tags: